WWE News: La malattia del campione UFC Brock Lesnar ha “derubato” la bestia del regno UFC

L’universo WWE ha aspettato con ansia quando Brock Lesnar ha raggiunto la fine del suo contratto all’inizio di quest’anno. Con la UFC ancora un’opzione per The Beast, sembrava che John Cena, Rusev, Triple H e il resto dei lottatori fossero destinati a perdere il cliente di Paul Heyman. Tuttavia, Brock Lesnar ha sorpreso il pubblico scegliendo di rifirmare con la WWE. Con il previsto Hell In A Cell match contro Undertaker, Brock Lesnar è stato percepito come uno dei migliori wrestler di oggi ed è conosciuto come un modo sicuro per incoraggiare gli spettatori a sintonizzarsi sui match della WWE. In un’intervista con “Stone Cold” Steve Austin però, The Beast ha rivelato che il suo periodo nella WWE sarebbe stato interrotto se non fosse stato per una malattia che lo ha dissuaso dal tornare nell’UFC.

“Mi sono sentito derubato dalla diverticolite”, ha rivelato Brock Lesnar, riferendosi alla malattia che gli ha fatto interrompere il suo campo di allenamento iniziato per prepararlo al suo ritorno nell’ottagono. La star della WWE ha proseguito dicendo: “Mi sono sentito derubato dalla malattia. Mi sentivo bene e mi ci sono voluti un paio d’anni per iniziare a sentirmi bene. Sono a casa, mi sto allenando, la mia vita è grande, tutto è in sintonia, il mio contratto sta per finire con la WWE, ehi è stato un grande momento, ma manca qualcosa.”

Secondo la US National Library of Medicine (NLM), la diverticolite “si verifica quando piccole sacche o sacchetti rigonfi che si formano sulla parete interna dell’intestino (diverticoli) si infiammano o si infettano.” L’organizzazione ha notato che questa malattia si trova comunemente nell’intestino crasso, in particolare nel colon. NLM ha inoltre discusso che le persone che soffrono di diverticolosi in genere non mostrano sintomi. Tuttavia, i pazienti sperimenteranno gonfiore e crampi nella parte inferiore della pancia.

Riferimento ai mesi prima della sua decisione di ri-firmare con la WWE, Brock Lesnar ha condiviso, “Sono stato davanti e totalmente onesto con la società e ho detto loro che sto davvero pensando di tornare nell’ottagono”. Il lottatore professionista ha aggiunto: “Ho iniziato il campo di allenamento. Volevo mettermi alla prova e vedere dove ero – non più fisicamente, ma mentalmente. Volevo vedere le sfide mentali che avrei dovuto affrontare. Se la tua testa non è nel gioco, l’ultimo posto in cui vuoi entrare è nell’ottagono. È stato davvero ingiusto per me. Ad oggi, non so se sarei un wrestler professionista se non mi fossi ammalato. Forse non sarei qui. Sarei ancora a sbattere le teste”.