Wildfire

Wildfire, chiamato anche wildland fire, incendio incontrollato in una foresta, in un prato, in una boscaglia o in un terreno seminato a colture. I termini incendio boschivo, incendio di sterpaglie, ecc. possono essere usati per descrivere tipi specifici di incendi selvaggi; il loro uso varia a seconda delle caratteristiche dell’incendio e della regione in cui si verifica.

incendio selvaggio: Stanislaus National Forest

Incendio selvaggio nella Stanislaus National Forest, California, 2013.

Mike McMillan-U.S. Forest Service/U.S. Department of Agriculture

Come il software PHOENIX RapidFire aiuta a gestire gli incendi nel Victoria, Australia

Una discussione sulla gestione high-tech degli incendi nel Victoria, Australia.

© University of Melbourne, Victoria, Australia (A Britannica Publishing Partner)Vedi tutti i video per questo articolo

Il pericolo di incendio in un ambiente selvaggio varia con le condizioni atmosferiche: siccità, calore e vento contribuiscono a seccare il legno o altro combustibile, rendendolo più facile da accendere. Una volta che un incendio sta bruciando, la siccità, il calore e il vento ne aumentano l’intensità. Anche la topografia influisce sugli incendi, che si diffondono rapidamente in salita e lentamente in discesa. L’erba secca, le foglie e i rami leggeri sono considerati combustibili istantanei; si infiammano facilmente e il fuoco si diffonde rapidamente in essi, spesso generando abbastanza calore da infiammare combustibili più pesanti come ceppi d’albero, rami pesanti e la materia organica del suolo della foresta. Tali combustibili, normalmente lenti ad accendersi, sono difficili da estinguere. I combustibili verdi – la vegetazione in crescita – non sono considerati infiammabili, ma un incendio intenso può seccare foglie e aghi abbastanza velocemente da permettere una pronta accensione. I combustibili verdi a volte portano un pericolo speciale: i sempreverdi, come il pino, il cedro, l’abete e l’abete rosso, contengono oli infiammabili che prendono fuoco quando vengono riscaldati a sufficienza dalle correnti d’aria rovente di un incendio nella foresta.

Conosci Phoenix RapidFire, un programma per computer usato dai vigili del fuoco australiani per prevedere il percorso degli incendi

Conosci un programma per computer usato dai vigili del fuoco australiani per prevedere il percorso degli incendi.

© University of Melbourne, Victoria, Australia (A Britannica Publishing Partner)Vedi tutti i video per questo articolo

Gli strumenti per combattere gli incendi vanno dall’attrezzatura standard dei vigili del fuoco urbani alle pompe portatili, alle autobotti e alle attrezzature per il movimento terra. Forze antincendio appositamente addestrate per affrontare gli incendi selvaggi sono mantenute da proprietari pubblici e privati di terreni forestali. Tali forze possono attaccare un incendio direttamente spruzzando acqua, battendo le fiamme e rimuovendo la vegetazione ai margini dell’incendio per contenerlo dietro una linea di fuoco. Quando il bordo è troppo caldo per avvicinarsi, si costruisce una linea di fuoco a distanza di sicurezza, a volte usando lo strip burning o il backfire per eliminare il combustibile nel percorso del fuoco incontrollato o per cambiare la direzione del fuoco o rallentare il suo progresso. Il backfire è usato solo come ultima risorsa. Gli incendi prescritti, in cui gli incendi controllati sono intenzionalmente impostati per diminuire i combustibili in una data area e per promuovere la salute degli ecosistemi adattati al fuoco, possono essere usati per prevenire o mitigare gli incendi selvaggi.

Gli aerei furono usati per la prima volta per combattere gli incendi in California nel 1919. Gli aerei e gli elicotteri sono usati principalmente per scaricare l’acqua, per l’osservazione e occasionalmente per assistere nelle comunicazioni e nel trasporto di personale, forniture e attrezzature.

ritardante per incendi

Aereo che scarica ritardante per incendi sul Waldo Canyon wildfire a Colorado Springs, Colorado, U.S.

Foto della U.S. Air Force dello Staff Sgt. Stephany D. Richards/U.S. Department of Agriculture

Abbonati a Britannica Premium e accedi a contenuti esclusivi. Abbonati ora