University of Pennsylvania – Penn Essay Guide 2020-2021

Foto per gentile concessione della University of Pennsylvania

In questa University of Pennsylvania Essay Guide, gli esperti di CollegeAdvisor.com e gli studenti della Penn Arham e Claire spiegheranno come affrontare i saggi supplementari della Penn del 2020-2021. Per ulteriori indicazioni sui saggi personali e sul processo di applicazione al college in generale, iscriviti a un piano mensile per lavorare con un coach di ammissione 1-on-1.

Dal 1740, l’Università della Pennsylvania – o Penn – ha portato avanti le tradizioni del suo ex presidente Benjamin Franklin nel promuovere l’imprenditorialità, l’innovazione, l’apprendimento multidisciplinare e l’impegno della comunità. Situato a West Philadelphia, il campus conserva l’atmosfera di una città universitaria, pur avendo accesso alle numerose opportunità che la città ha da offrire. La popolazione studentesca della scuola è di circa 10.000 studenti, e il suo tasso di accettazione per la classe del 2024 era dell’8,07%.

La vita alla Penn

La frase “lavorare duro, giocare duro” è spesso usata per descrivere la vita alla Penn. Come studente della Penn, ci si può aspettare che il rigore accademico sia accompagnato da una pletora di tradizioni sociali, come ad esempio diventare quasi sordi all'”Econ Scream” nel Quadrangolo il primo anno o marciare lungo la Locust Walk indossando un bastone e un cappello di polistirolo masticato per celebrare il passaggio all’ultimo anno.

Oltre alle tradizioni presenti nel campus, gli studenti della Penn colgono ogni occasione per costruire tradizioni proprie nella vibrante città di Philadelphia. Gli artisti troveranno la loro casa al Philadelphia Museum of Art o ai Magic Gardens, i buongustai a Chinatown e al Mercato Italiano, gli amanti della natura nei numerosi parchi, gli appassionati di storia nella Old City, e così via. Tornando al campus, la Penn è orgogliosa della sua politica di “un’unica università”, che permette agli studenti di seguire le lezioni in diverse scuole, pur fornendo una base di arti liberali per tutti i laureandi.

La University of Pennsylvania offre una rigorosa esperienza accademica e ampie opportunità di networking e sviluppo professionale. L’ufficio ammissioni è altamente selettivo, quindi un saggio che spicca è la chiave per distinguersi. Ricorda che gli Admissions Officers impiegano in media solo 10 minuti per leggere una domanda – fai in modo che quei 10 minuti contino.

L’Ufficio Ammissioni cerca candidati altamente motivati, intellettualmente curiosi e con un profondo interesse per l’educazione interdisciplinare offerta alla Penn. I saggi supplementari hanno lo scopo di valutare quali sono le tue passioni, sia dentro che fuori dall’aula, e come potrebbero essere arricchite dalle opportunità disponibili alla Penn. Nel rispondere a queste domande, la specificità è fondamentale.

Supplementary Essay Prompts

Come hai scoperto i tuoi interessi intellettuali e accademici e come li esplorerai alla University of Pennsylvania? Per favore rispondi considerando la specifica scuola di laurea che hai selezionato. (300-450 parole)

Arham: Questa richiesta è una fusione di due degli argomenti più comuni per i saggi universitari: come hai deciso la tua specializzazione/concentrazione, e perché l’Università della Pennsylvania è il posto migliore per perseguire questo interesse? Ci sono quattro diverse scuole di laurea alla Penn: il College of Arts and Sciences, la School of Nursing, Penn Engineering e la Wharton School of Business. Indipendentemente da quale scuola finisci per fare domanda, la Penn enfatizza molto gli studi interdisciplinari; assicurati che l’enfasi sia sulla tua specifica scuola di laurea, ma sentiti libero di discutere qualsiasi altro corso/facoltà dell’università che ti interessa.

Quando affronti la prima metà di questo saggio, non sentirti sotto pressione per avere una spiegazione seria delle tue passioni accademiche! Per spiegare il mio interesse per l’economia e la teoria dei giochi, ho aperto con una discussione sulle partite eccessivamente competitive di Scarabeo del sabato sera nella mia famiglia. Da lì, ho spiegato come ho conosciuto i principi della scarsità, facendo leva sulle tessere degli altri e l’equilibrio di Nash. In seguito, l’ho collegato ad attività extracurricolari più serie che hanno mostrato lo sviluppo della mia passione.

La cosa più importante è avere una storia unica: non importa a cosa sei interessato, ci sono senza dubbio migliaia di altri studenti con gli stessi identici interessi accademici. Per distinguersi agli occhi degli ufficiali di ammissione, consiglio di avere non solo una storia unica e coinvolgente per come hai sviluppato il tuo interesse accademico, ma anche una serie impressionante di attività extracurriculari che evidenziano come hai già applicato queste passioni.

Personalmente, ho discusso di come i principi dell’economia e della politica pubblica si sono intrecciati durante il mio stage legislativo con il mio membro del Congresso locale, dove ho imparato come i principi del business potrebbero affrontare la povertà ciclica. Tutti gli aneddoti unici sono utili – sviluppano contemporaneamente il tuo carattere e il tuo interesse per l’argomento scelto.

La seconda metà di questo saggio è quasi un tradizionale saggio “Perché Penn?”, con un avvertimento importante: invece di discutere in generale l’università, devi isolare il motivo per cui vuoi frequentare lo specifico college universitario che hai selezionato.

Ci sono due modi per dimostrare interesse qui: il primo è evidenziare classi specifiche a cui sei interessato o professori con cui vuoi lavorare, e il secondo è discutere le opportunità co-curricolari disponibili nel tuo specifico college. In generale, gli studenti di Penn tendono ad essere relativamente pre-professionali rispetto ad altre scuole della Ivy League, quindi è più che accettabile discutere di come un college specifico apra la strada alla carriera dei tuoi sogni (naturalmente, questo ragionamento dovrebbe essere più sofisticato di “l’Università della Pennsylvania ha influenza”).

Personalmente, ho fatto domanda per la concentrazione di economia aziendale e politica pubblica alla Wharton School, e ho discusso di come Wharton mi abbia preparato in modo unico a usare i principi del business per affrontare i deficit della politica pubblica. Dopo aver evidenziato il lato accademico di Wharton, ho discusso dei club a cui ero interessato, tra cui Penn International Impact Consulting e il Wharton Public Policy Institute. Ancora una volta, il consiglio da ricordare qui è di essere specifici e unici: l’addetto alle ammissioni dovrebbe andarsene con l’impressione che Penn sia la tua prima scelta.

Claire: Questa richiesta è la tua opportunità di esprimere quale sia la tua intenzione di studiare alla Penn e perché. Ti viene richiesto di fare domanda per una scuola specifica, ma ciò di cui scegli di parlare in questo saggio non è in alcun modo vincolante – molti studenti cambiano idea. Se non sei sicuro di quale sia la facoltà più adatta a te, evidenzia le opzioni che ti interessano di più. Io stesso ho fatto domanda alla School of Engineering e ho finito per trasferirmi al College of Arts and Sciences – un’altra cosa bella della Penn è che c’è molta flessibilità in termini di cambio di corso.

Non c’è una prescrizione per quale parte del numero di parole dovrebbe andare verso la risposta alla prima e alla seconda domanda della richiesta. Detto questo, suggerirei di dedicare più tempo a parlare del tuo interesse per la Penn. Ho organizzato il mio saggio in tre argomenti – genere e STEM, apprendimento esperienziale globale e ricerca – concentrandomi su ciascuno dei miei diversi interessi, e poi collegandoli alla Penn.

La chiave per inchiodare questa richiesta è di evitare di scrivere un saggio che potrebbe facilmente essere presentato a un’altra scuola, a parte lo scambio del nome. Lascia che la tua passione parli da sola, ma fai la tua ricerca quando rispondi alla seconda parte del messaggio. Impara di più sul programma di studi della scuola a cui stai facendo domanda, sui corsi disponibili per la tua specializzazione e le tue materie minori di interesse, sui professori la cui ricerca ti intriga e sulle attività extracurricolari o le opportunità a Philadelphia che arricchirebbero la tua esperienza educativa. Una volta che hai fatto la tua ricerca, dovresti avere più cose da scrivere di quelle che hai a disposizione – scegli alcuni punti salienti, e sii specifico su come si riferiscono ai tuoi interessi.

Questo saggio non dovrebbe in alcun modo essere letto come una lista. Per esempio, originariamente ho fatto domanda per il corso di Bioingegneria e speravo di studiare all’estero, così ho evidenziato il mio interesse per il Global Biomedical Service Program. Questo programma è unico all’Università della Pennsylvania e ha collegato i miei interessi intellettuali con le mie esperienze di servizio alla comunità al liceo come parte della National Honor Society.

Se stai facendo domanda per un programma coordinato di doppia laurea e/o specializzazione, ci saranno domande separate adattate al singolo programma. Se stai facendo domanda per un programma di questo tipo, assicurati di evitare ridondanze con il tuo altro saggio. I programmi a doppio grado e specializzati sono particolarmente competitivi, quindi attingere a esperienze rilevanti e mostrare un impegno per il programma è essenziale.

Claire: La comunità dell’Università della Pennsylvania è ricca di diversità e non comprende solo gli studenti e i docenti della Penn, ma si estende anche alle comunità di Philadelphia e persino oltre i confini internazionali. Immagina come potresti inserirti alla Penn e come potresti distinguerti. Quale voce stai portando al campus? Quali questioni sono importanti per te? Quale esperienza di vita porti al tavolo, insieme alla tua passione intellettuale? E come potresti impegnarti con la comunità della Penn per ampliare i tuoi orizzonti?

Il valore che porti al campus si estende oltre i tuoi contributi intellettuali in classe. Sia che tu stia incontrando studenti di tutti i ceti sociali nelle tue classi e nelle attività extracurricolari o che tu stia navigando nella difficile transizione sociale che arriva con la vita nel dormitorio al primo anno, imparerai costantemente.

Nel mio saggio, ho sottolineato il mio interesse per il femminismo e il mio coinvolgimento nel Club del Femminismo del mio liceo. Poi, ho discusso di come speravo di utilizzare le risorse della Penn per continuare ad approfondire la mia comprensione del femminismo come donna nelle STEM. Se hai visitato la Penn, questo è un luogo ideale per attingere alla tua esperienza della comunità del campus. Tieni presente che questa richiesta è notevolmente più breve della prima, quindi la concisione è particolarmente importante.

Arham: Ora che hai discusso il lato più accademico della tua domanda, i funzionari di ammissione della Penn vogliono sapere cosa porti alla comunità. Questo saggio è un posto per mostrare le tue passioni non accademiche.

Non c’è una formula per questo saggio – basta parlare di ciò che sei desideroso di sperimentare nel campus e a Philadelphia. È importante considerare ciò che porti agli altri studenti, e questo è un buon posto per evidenziare il lato stravagante della tua personalità. Potresti parlare di sport che hai praticato al liceo (anche se non eri coinvolto a livello agonistico!), gruppi culturali, attività extracurricolari che puoi portare alla Penn, o tradizioni varie che vuoi sperimentare.

In questo saggio, ho parlato dei miei quattro anni in cui ho giocato a basket al parco locale, sono stato membro dell’Associazione degli studenti musulmani della mia scuola e ho trovato le migliori bistecche di Philadelphia vicino al campus. Ho anche accennato ad alcuni dei miei agganci extracurricolari, tra cui il discorso e il dibattito. Sapevo che, come membro della squadra di dibattito USA, Penn avrebbe voluto che io portassi quel talento al campus, così ho parlato di come volevo sviluppare una squadra che potesse sostenere i Mondiali. Infine, ho parlato di alcune attività co-curricolari che volevo provare al college, come il governo studentesco, per mostrare agli ufficiali di ammissione che ero interessato ad espandere i miei orizzonti. Ricorda, l’obiettivo è quello di mostrare il tuo lato unico – sentiti libero di andare fuori copione.

Questa guida al saggio è stata scritta da Arham Habib (University of Pennsylvania ’24) e Claire Pince (University of Pennsylvania ’21). Se vuoi essere aiutato a scrivere i tuoi saggi per la UPenn da Arham, Claire o da altri esperti di ammissione di CollegeAdvisor.com, registrati oggi stesso su CollegeAdvisor.com.