Un podologo può eseguire interventi chirurgici? Quali tipi?

Un podologo può curare un piede rotto?

Anche se non tutti i podologi eseguono interventi chirurgici, qui nella regione di Baltimora, Maryland, alla Podiatry Associates, eseguiamo una vasta gamma di interventi chirurgici a piedi e caviglie, sia che si tratti del trattamento di una frattura, un piede rotto, un dito rotto o una caviglia.

I nostri podologi sono addestrati ad eseguire tecniche chirurgiche avanzate, che includono interventi chirurgici traumatici come il trattamento delle dita dei piedi rotte, fratture del piede, fratture dell’alluce e artrite del piede o della caviglia.

Un podologo esegue la chirurgia della caviglia?

I podologi o medici del piede trattano più comunemente le fratture o le distorsioni del piede e della caviglia, che includono l’esecuzione di interventi chirurgici alla caviglia. Per esempio, se un paziente ha un’instabilità cronica della caviglia, allora può essere necessaria la riparazione o la ricostruzione del legamento laterale della caviglia.

Se un paziente prova un dolore improvviso e forte, lividi e gonfiore alla caviglia, dovrebbe farla controllare da un podologo nel caso in cui abbia una caviglia fratturata o rotta. I nostri podologi faranno una radiografia della caviglia e vedranno quale può essere la lesione. In caso di fratture, può essere necessario un tutore per la caviglia o un intervento chirurgico alla caviglia.

La chirurgia del tendine di Achille è un altro esempio di chirurgia della caviglia che i nostri podologi eseguono, ma ne parleremo più avanti.

Un podologo può rimuovere un’unghia incarnita?

Sì! I nostri podologi sono addestrati nelle tecniche di bisturi e nella somministrazione di anestesia locale, che permette loro di eseguire interventi chirurgici sulle unghie come il trattamento delle unghie incarnite. Un’unghia incarnita si verifica quando un’unghia cresce nella carne accanto ad essa, il che è incredibilmente scomodo. Può essere causata dalla curvatura naturale dell’alluce, da scarpe che premono sull’alluce perché sono troppo strette, da lesioni all’alluce o all’unghia del piede, o da un taglio improprio dell’unghia del piede.

Le unghie incarnite sono estremamente comuni, e se non guariscono naturalmente, si va da un Podologo per farsi trattare l’unghia incarnita. I nostri podologi aiutano a rimediare alla situazione eseguendo un semplice intervento chirurgico all’unghia incarnita per rimuovere una parte dell’unghia o l’intera unghia a seconda della situazione. A Podiatry Associates, i nostri medici del piede sono addestrati per eseguire questa procedura e somministrare l’anestesia locale per intorpidire la zona prima dell’intervento.

Che cos’è la chirurgia del piede metatarsale?

Ogni piede ha cinque ossa metatarsali che si trovano dietro ogni dito. Il primo metatarso è quello dietro l’alluce, e il quinto osso metatarsale è dietro l’alluce. La chirurgia del piede metatarsale più comune è fatta sul primo metatarso e l’articolazione tra l’alluce per l’artrite del piede o i calli. Per le persone che hanno l’artrite, le articolazioni metatarso-falangee possono diventare artritiche, il che causa un gonfiore o un’infiammazione del rivestimento dell’articolazione, causando disagio e dolore. I nostri podologi a Baltimora, MD possono eseguire la chirurgia del piede metatarsale per trattare il dolore artritico grave del piede rimuovendo le teste dell’articolazione metatarso-falangea, il che aiuterà ad alleviare il dolore causato dal camminare che è spesso associato a questa condizione. La chirurgia del piede metatarsale è di solito eseguita dal podologo in centri di chirurgia ambulatoriale o in ospedale dove può essere somministrata l’anestesia generale o la sedazione endovenosa.

Che cos’è la chirurgia del tendine di Achille?

Il tendine di Achille è il tendine più grande del corpo umano. È il tendine principale che collega il muscolo del polpaccio della gamba al tallone. Il tendine di Achille è come una corda forte e fibrosa che aiuta l’uomo nelle funzioni di movimento del piede come camminare, saltare, arrampicarsi e correre. Questo tendine può essere rotto o danneggiato durante attività fisiche intense. Gli atleti sono più soggetti a danni al tendine di Achille.

I nostri podologi possono eseguire la chirurgia del tendine di Achille per riparare qualsiasi rottura e/o strappo maggiore o minore. La chirurgia del tendine di Achille non è sempre la prima opzione per guarire il danno al tendine di Achille (a seconda dell’intensità del danno). Nella maggior parte dei casi, il riposo, le medicine, la fisioterapia e i tutori sono sufficienti per riparare il tendine d’Achille.

Un podologo può eseguire la chirurgia del dito a martello?

Sì! Un podologo può eseguire la chirurgia del dito a martello, che è uno dei trattamenti per il muscolo dell’alluce squilibrato. In genere, le dita a martello sono causate dall’indossare il numero di scarpe sbagliato, indossare scarpe a punta o scarpe che sono strette. In alcuni casi la chirurgia del dito a martello può essere evitata eseguendo rigorosi esercizi di rafforzamento, oltre a indossare una scarpa adatta. I primi sintomi di un dito a martello includono dolore al piede, irritazione, arrossamento, bruciore, infiammazione, o calli del piede e calli.

Che dire della chirurgia dell’alluce valgo e della rimozione del callo?

I nostri podologi eseguono anche la chirurgia dell’alluce valgo e la rimozione del callo. L’alluce valgo è una condizione medica in cui il paziente soffre di una protuberanza alla base dell’alluce. Invece, i calli sono una condizione in cui le aree del piede diventano dure o con la pelle spessa. I pazienti che soffrono di alluce valgo hanno più probabilità di avere anche i calli. Queste condizioni possono essere dolorose, e se non trattate in tempo con una cura appropriata per l’alluce valgo, può essere necessario un intervento chirurgico.

Cosa può fare un podologo per l’artrite del piede?

L’artrite è l’infiammazione di una o più articolazioni, che causa dolore e rigidità. I podologi possono alleviare il disagio e il dolore associati all’artrite del piede attraverso trattamenti non chirurgici come evitare o limitare le attività che aggravano l’artrite del piede come gli sport d’impatto. (cioè sostituire la corsa o il tennis con il nuoto, che è molto più facile per le articolazioni) Perdere peso e la terapia fisica sono alcune delle altre opzioni comuni. Se nessuno dei trattamenti non chirurgici aiuta, allora la chirurgia dell’artrite del piede è l’alternativa. I nostri podologi possono aiutarti a ridurre al minimo il disagio e il dolore causati dall’artrite del piede e prevenire ulteriori rigenerazioni attraverso una cura appropriata e tempestiva.

Se stai provando dolore al piede o hai uno dei problemi descritti sopra, controlla le nostre sedi e trova un podologo vicino a te. Sentitevi liberi di chiamare il nostro ufficio di programmazione per discutere la vostra situazione specifica: (833) 500-FEET.