Solo una bevanda energetica ‘aumenta il rischio di problemi di cuore – in 90 minuti’, gli esperti avvertono

Solo una bevanda energetica è sufficiente a causare problemi di cuore, gli esperti hanno avvertito.

Hanno trovato bevande tracannanti come Red Bull e Monster potrebbero ridurre i vasi sanguigni.

Solo una lattina di energy drink potrebbe essere sufficiente a causare problemi di cuore, gli esperti hanno avvertitoCredit: Alamy

Ridurre le arterie aumenta il rischio di blocchi – che causano attacchi di cuore e ictus.

Le nuove scoperte fanno eco a studi passati, che hanno avvertito i giovani di stare alla larga dalle bevande.

Gli scienziati guidati dal dottor John Higgins dell’Università del Texas a Houston hanno detto: “Poiché le bevande energetiche stanno diventando sempre più popolari, è importante studiare gli effetti di queste bevande su coloro che le bevono frequentemente e determinare meglio quale sia, se esiste, un modello di consumo sicuro.”

Il team del dottor Higgins crede che la combinazione di ingredienti nelle bevande energetiche sia ciò che sta potenzialmente danneggiando i vasi sanguigni dei bevitori.

Appena 90 minuti dopo aver bevuto bevande energetiche, i test hanno mostrato che i vasi sanguigni di una persona si restringono – aumentando il rischio di infarto e ictusCredit: Getty – Contributor

Hanno individuato caffeina, taurina, zucchero e altri ingredienti vegetali – avvertendo che danneggiano il rivestimento delle arterie e vene.

Le bevande energetiche contengono tipicamente 80mg di caffeina per 100ml – più o meno come tre lattine di Coca Cola o una tazza di caffè istantaneo, afferma la Food Standards Agency.

Ma la maggior parte contiene anche alti livelli di zucchero, e sono spesso venduti in lattine da 500ml.

Gli esperimenti hanno dimostrato che appena un’ora e mezza dopo aver bevuto una bevanda energetica, i vasi sanguigni di una persona si erano ristretti.

Bevande come Monster e Red Bull contengono livelli molto alti di caffeina, taurina e zucchero – che secondo gli esperti potrebbero danneggiare il rivestimento dei vasi sanguigniCredito: Rex Features

Le misurazioni ad ultrasuoni hanno rivelato che prima di tracannare la bevanda, la dilatazione dei vasi di una persona era del 5. 1 per cento di diametro.1 per cento di diametro.

Che si è ridotto a solo 2,8 per cento dopo, “suggerendo una compromissione acuta nella funzione vascolare”, gli scienziati hanno avvertito.

Tutti i volontari che hanno preso parte allo studio avevano 20 anni, non erano fumatori e non avevano problemi di salute precedenti.

Non è la prima volta che le bevande energetiche sono state collegate a problemi di salute.

Come dire se stai avendo un attacco di cuore

Un attacco di cuore – o infarto del miocardio – si verifica quando una delle arterie coronarie si blocca.

Il muscolo cardiaco viene quindi privato del sangue vitale ossigenato che, se non trattato, può causare la morte del muscolo cardiaco, ma quali sono i sintomi?

I sintomi dell’attacco di cuore possono essere difficili da individuare con certezza, perché possono variare da persona a persona.

I segni più comuni includono:

  • dolore al petto, tensione, pesantezza, dolore o sensazione di bruciore al petto
  • dolore alle braccia, al collo, alla mascella, alla schiena o allo stomaco
  • per alcune persone il dolore e la tensione saranno gravi, mentre per altri sarà solo una sensazione di disagio
  • la sudorazione
  • la sensazione di testa leggera
  • il respiro corto
  • la nausea o il vomito

Studi passati li hanno collegati a condizioni cardiache, così come a problemi ai nervi e allo stomaco.

All’inizio di quest’anno, uno studio canadese ha scoperto che le bevande energetiche potrebbero innescare brutti effetti collaterali come problemi cardiaci e convulsioni nella metà dei bambini.

Ha portato a chiedere un divieto di vendita delle bevande ai giovani e ai bambini.
Il professore David Hammond ha detto: “Il numero di effetti sulla salute osservati nel nostro studio suggerisce che si dovrebbe fare di più per limitare il consumo tra i bambini e i giovani.”

Gli attivisti nel Regno Unito hanno chiesto al governo di vietare la vendita di bevande energetiche ai ragazzi sotto i 16 anni.

E molti supermercati e negozi hanno preso in mano la situazione.

Waitrose ha aperto la strada, in giugno, vietando la vendita delle bevande ai minori di 16 anni, dopo che gli insegnanti hanno detto che alimentano il disturbo in classe.

Asda, Aldi, Tesco, Morrisons, Co-Op e WH Smith hanno anche implementato il divieto per proteggere i giovani.

Gavin Partington, direttore della British Soft Drinks Association ha detto: “Le bevande energetiche e i loro ingredienti sono stati ampiamente studiati e confermati sicuri dalle autorità governative di sicurezza in tutto il mondo e nulla in questa ricerca lo contraddice.”

Questi nuovi, primi risultati, saranno presentati a Chicago alle sessioni scientifiche dell’American Heart Association questa settimana.

Ci sarà un divieto delle bevande energetiche nel Regno Unito e quanti anni bisogna avere per comprare Red Bull e Monster?