Risposta alla domanda #12082 Sottoposta a “Chiedi agli esperti”

In breve, alcuni tipi di luce UV possono passare attraverso il vetro delle finestre.

La luce UV si divide in tre classificazioni chiamate UV-A, UV-B e UV-C. Di queste tre classi, UV-A e UV-B sono associate a scottature e abbronzature, e si pensa che UV-A sopprima il sistema immunitario. (Vedi questo sito web per maggiori informazioni sulla fotosensibilità.) UV-A e UV-B sono anche associati ai lettini abbronzanti, e ci sono pericoli associati all’uso eccessivo di questi lettini. Gli UV-C sono prodotti solo da luci specializzate e dal sole. Quando sono prodotti dal sole, gli UV-C non penetrano nell’atmosfera terrestre.

I vetri delle finestre standard, secondo l’International Ultraviolet Association, permettono il passaggio degli UV-A mentre quasi il 100% della luce UV-B e UV-C è bloccato. Pertanto, una parte della luce UV entrerà nella vostra casa e potenzialmente influenzerà la vostra pelle. Alcuni di questi effetti potrebbero includere un aumento delle lentiggini e una maggiore sensibilità alla luce del sole che potrebbe provocare eruzioni cutanee come la fotodermatite.

Oggi esistono metodi per ridurre la capacità degli UV-A di penetrare il vetro. Uno di questi metodi consiste nell’aggiungere una pellicola solare per finestre all’interno delle vostre finestre. Queste pellicole bloccano i raggi UV-A e possono anche mantenere la vostra casa più fresca perché riflettono anche un po’ di calore. Infatti, ho installato una pellicola solare per finestre sulle finestre di casa mia. Molte di queste pellicole solari per finestre possono essere installate dal proprietario di casa in quanto richiedono solo acqua e qualche goccia di sapone per piatti in una bottiglia spray. Se decidete di aggiungere pellicole solari per finestre, verificate che la pellicola sia una pellicola solare, poiché non tutte le pellicole riflettono o fermano la penetrazione della luce UV-A.

Non avete chiesto specificamente dei vetri delle automobili, ma anche questo è un problema di esposizione ai raggi UV-A. La Skin Cancer Foundation afferma che il vetro del parabrezza è specificamente trattato per rimuovere gli UV-A; tuttavia, i finestrini laterali e il lunotto permettono agli UV-A di penetrare all’interno. Pertanto, bisogna fare attenzione anche nei veicoli. I vetri delle finestre possono essere applicati alle automobili, ma siate consapevoli che gli stati hanno dei regolamenti sulla tintura.

In sintesi, il tipico vetro delle finestre come quello che si trova nelle case bloccherà la maggior parte della luce UV dall’entrare in casa con l’eccezione della luce UV-A. Le esposizioni alla luce UV-A possono influenzare la vostra pelle se avete esposizioni prolungate alla luce. L’aggiunta di pellicole per finestre solari all’interno delle finestre può ridurre la maggior parte, se non tutti, i raggi UV-A che entrano in casa.

Paul A. Charp, PhD