Polvere per il viso fai da te sicura e completamente naturale…con solo due ingredienti!

Ricordo vividamente il giorno in cui ho avuto l’illuminazione. La confusione mi riempì. Come poteva una medicina posta sulla pelle funzionare internamente? A quel tempo, non avevo idea di cosa significasse “transdermico” (Definizione: che riguarda o denota l’applicazione di una medicina o di un farmaco attraverso la pelle, tipicamente usando un cerotto adesivo, in modo che venga assorbito lentamente nel corpo).

Come ho letto altre scritte in piccolo sull’annuncio, la realizzazione si è insinuata in me. Aspettate. Che cosa? Qualsiasi cosa che metto sulla mia pelle può essere assorbita nel mio flusso sanguigno?

Come ho fatto a non saperlo? Perché non l’ho mai considerato?

Ho preso una bottiglia di lozione nelle vicinanze e ho cercato di leggere la lista degli ingredienti sul retro. Alcune parole mi erano familiari, ma la maggior parte degli ingredienti erano indecifrabili.

Cosa stavo mettendo esattamente nel mio flusso sanguigno?

Era tempo di indagare.

Skin Deep

Nelle mie ricerche, mi sono imbattuta in un sito incredibilmente utile chiamato EWG Skin Deep (Environmental Working Group). Questo sito ha fatto il lavoro di gambe per esaminare gli ingredienti nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale, e li valuta secondo la loro sicurezza. Ho passato molte ore a spulciare il sito e a prendere appunti sui prodotti.

Ho imparato che la nostra pelle è il nostro più grande organo del corpo e ciò che mettiamo su quell’organo ha effetto sul resto del nostro corpo.

Ho anche trovato alcuni fatti sorprendenti sul sito EWG Skin Deep come:

  • “La maggior parte delle persone usa cosmetici e altri articoli per la cura personale senza pensarci due volte, credendo che il governo controlli la loro sicurezza. Non è così. Per questi prodotti non sono richiesti studi sulla salute o test pre-mercato.”
  • “La FDA non fa revisioni sistematiche della sicurezza, autorizzando invece l’industria dei cosmetici ad auto-polizzare la sicurezza degli ingredienti attraverso il suo pannello di revisione degli ingredienti cosmetici.”
  • “Gli ingredienti cosmetici non rimangono sulla superficie della pelle. Sono progettati per penetrare, e lo fanno.”
  • “I prodotti per la cura personale sono fabbricati con 10.500 ingredienti chimici unici, alcuni dei quali sono noti o sospetti cancerogeni, tossici per il sistema riproduttivo o noti per interrompere il sistema endocrino. Anche se alcune aziende fanno prodotti sicuri, altre scelgono di usare ingredienti pericolosi come il catrame di carbone e la formaldeide, entrambi cancerogeni per l’uomo, e l’acetato di piombo, una tossina per lo sviluppo.”

Chiamatemi sciocca. Chiamatemi ottimista. Chiamatemi stupido, ingenuo, fiducioso e credulone. Per qualche motivo, avevo vissuto tutta la mia vita fino a questo punto pensando che “i poteri che sono” si stavano sempre occupando di me, facendo in modo di tenermi al sicuro.

È stato un brusco risveglio. NESSUNO si stava occupando della salute mia e della mia famiglia. Toccava a me diventare il guardiano della casa, riconoscere ed evitare i pericoli per la nostra salute.

Quello che mettiamo sulla nostra pelle è così importante! Ma è anche importante ascoltare la tua pelle. Può dirti molto. Scopri perché in questa intervista.

Sopraffatti

Ma da dove cominciare? Sono andata di sopra nell’armadio del bagno e ho tirato fuori tutte le bottiglie di shampoo, lozioni, lavaggi per il corpo, smalti, profumi, prodotti per capelli, cosmetici… pile su pile. Leggere gli ingredienti mi ha fatto sprofondare sempre di più nella disperazione. Avevo pagato fior di quattrini per tutti questi prodotti che non facevano alcun favore al nostro corpo, e forse ci facevano anche un gran male.

Guardando le pile che mi circondavano, sapevo che non c’era modo di sostituire tutto immediatamente, anche se potevo trovare dei sostituti accettabili.

Così, nello spirito di Kitchen Stewardship®, ho deciso che avrei abbracciato ancora una volta il concetto di Baby Steps.

Baby Steps to Safer Choices

Ho fatto un patto con me stessa. Avremmo continuato ad usare i prodotti (immaginando che qualche mese o anno in più di utilizzo non avrebbe fatto una grande differenza), e quando il prodotto fosse finito, avrei trovato un prodotto sostitutivo usando il sito web EWG Skin Deep come guida. Abbiamo iniziato questo processo circa 5-6 anni fa, e ci sono ancora alcuni prodotti che sto cercando di risolvere – lento e costante!

Si dice: “Se non è sicuro da mangiare, allora non è sicuro da mettere sulla pelle”. Abbiamo usato questa frase come guida.

Di tutti i prodotti per la cura personale, ho trovato i cosmetici la categoria più difficile da sostituire. Sembrava che tutti i cosmetici “più sicuri” fossero anche incredibilmente costosi, di solito 3-4 volte il costo dei cosmetici da farmacia che ero abituata a comprare. Dato che operiamo con un budget familiare limitato, avevo due opzioni: Smettere di indossare così tanto trucco o iniziare a fare il mio.

Ho scelto entrambi.

A questo punto della mia vita, ero un genitore a casa, quindi il trucco non era una necessità la maggior parte del tempo. Quando lavoravo fuori casa a tempo pieno, avevo un regime di trucco completo, tra cui correttore, fondotinta, polvere sciolta, fard, bronzer, evidenziatore, ombretto (3 tonalità!), eyeliner, brow liner, mascara, rossetto, lucidalabbra… tutto il lavoro!

Il trucco era divertente per me (come artista, amo l’atto di “dipingere” un viso), ma dopo aver scoperto quanto fosse tossico per la mia salute, non era più così divertente. Ho cominciato gradualmente a ridurre i prodotti che usavo. Addirittura *gasp!* sono andata senza trucco molti giorni della settimana (detto da una persona che prima non si sarebbe fatta beccare morta in pubblico senza trucco!).

È successa una cosa divertente. La mia pelle ha cominciato a schiarirsi. Il mio viso sembrava più luminoso. Non avevo più bisogno di truccarmi per coprire le macchie (che forse erano causate proprio dal trucco?!?). Ho cominciato a sentirmi bella e a mio agio nella mia pelle. Era rinvigorente.

Ma c’erano ancora occasioni in cui volevo apparire un po’ più lucida e composta. Un libro che stavo leggendo in quel periodo, intitolato Plastic-Free: How I Kicked the Plastic Habit and How You Can Too di Beth Terry, menzionava di sfuggita l’uso dell’amido di mais come cipria per ridurre la lucentezza quando l’autrice doveva apparire in una trasmissione televisiva. Bea Johnson, autrice del libro ispiratore e del sito web Zero Waste Home ha raccontato come ha usato la polvere di cacao come bronzer/blush e ombretto.

Ecco la motivazione di cui avevo bisogno! Ho iniziato a giocare in cucina e mi sono inventata una cipria sciolta che funzionava bene come la mia vecchia cipria sciolta… ed era anche completamente commestibile!

Ricetta con due ingredienti… più o meno…

Per fare questa cipria, servono solo due ingredienti:

  • Polvere di cacao
  • Amido di mais o polvere di radice di freccia

Tuttavia, poiché ognuno ha un tono di pelle leggermente diverso, potresti trovare utile fare un’incursione nella tua dispensa e trovare qualche aggiunta! Di solito faccio la polvere per il viso con SOLO cacao in polvere e polvere di arrowroot, ma questo potrebbe non funzionare perfettamente per voi. Ecco alcune spezie che potresti trovare utili da aggiungere in piccole quantità (inizia con un pizzico) per aiutarti a raggiungere il colore di pelle desiderato:

  • Paprika macinata (tono rossastro)
  • Cannella macinata (tono marrone caldo)
  • Curcuma macinata (tono giallastro)
  • Polvere di barbabietola (tono rosato)

In estate, a volte aggiungo un po’ di argilla in polvere per controllare la lucentezza extra. Personalmente, trovo l’argilla un po’ troppo secca da aggiungere in inverno, ma potrebbe essere ottimo per te!

  • Polvere di argilla rossa marocchina (tono caldo e abbronzato)
  • Polvere di argilla bentonite (tono freddo e grigiastro)

Miscelare e applicare la polvere

  1. Trova un piccolo barattolo da 4 once o un contenitore di dimensioni simili.
  2. Iniziare aggiungendo 2-3 cucchiai di amido di mais o polvere di arrowroot nel barattolo.
  3. Aggiungi gradualmente la polvere di cacao, 1/2 cucchiaino alla volta, fino a raggiungere il colore desiderato.
  4. Se la polvere non corrisponde, prova ad aggiungere spezie o polveri di argilla per correggere il tono (caldo, freddo, rosa, giallo, rosso, ecc.)
  5. Per applicare, immergere un grande pennello da trucco nel barattolo, scuotere o picchiettare la polvere in eccesso, e applicare la polvere con il pennello con movimenti circolari.

Suggerimenti e trucchi

  • Ricorda, questa è una polvere sciolta. Ha lo scopo di uniformare le variazioni minori nel tono della pelle, ridurre la lucentezza e dare un aspetto “lucido”. Non coprirà grandi imperfezioni o correggerà grandi variazioni nel tono della pelle come fa un correttore o un fondotinta.
  • Come con qualsiasi cosmetico, assicuratevi di testarlo su un piccolo pezzo di pelle e attendere 24 ore per osservare se c’è qualche irritazione o reazione allergica.
  • Come bonus aggiuntivo, profumerete di cioccolato tutto il giorno! Ok, forse non è proprio una gran cosa… puoi dare la colpa alle tue voglie di cioccolato a me! 😉
  • Utilizzo questa polvere per il viso da ben oltre 2 anni ormai. Ogni lotto mi dura circa 6 mesi (lo uso circa 3-4 volte a settimana, non tutti i giorni).
  • Non ho fatto un’analisi dei costi, ma credo che ogni lotto costi tra 0,50 centesimi e un dollaro.
  • Se provate a fare la polvere e scoprite che semplicemente non funziona per voi, c’è poco o nessun spreco di tempo, denaro o materiali. Ci vogliono meno di tre minuti per fare la polvere. Il contenitore è riutilizzabile. Tutti gli ingredienti possono essere utilizzati per altri scopi. Cos’hai da perdere?

Altri esperimenti…

Ho pensato di provare a creare una polvere pressata, aggiungendo qualche goccia d’olio alla polvere per il viso e pressandola in una padella. Mi chiedo se qualcun altro ha provato?

Al momento, sto sperimentando la creazione del mio fard, usando polvere di cacao, polvere di barbabietola e paprika. La polvere secca non mi dà l’intensità di colore che desidero, quindi mi sto chiedendo se mescolando gli ingredienti secchi con un tocco di olio per fare una “macchia” o una crema potrebbe funzionare.

Ho anche scoperto che la polvere di cacao fa davvero un delizioso ombretto marrone caldo.

È stato divertente sperimentare la creazione dei miei cosmetici, soprattutto quando gli esperimenti sono poco costosi e non mi richiedono di acquistare ingredienti monouso. Mi piace il fatto che tutti gli ingredienti sono multiuso! Se i miei esperimenti falliscono, non sono bloccata con un armadio di articoli che non userò mai più.

Il trucco è di nuovo divertente ora che so di poter fare cosmetici sicuri e commestibili che non mi faranno male!

Per continuare a prenderti cura della tua pelle, tienila pulita alla fine di ogni giorno. Resta naturale con questa barretta per il viso fai da te!

Hai mai provato a fare i tuoi cosmetici? Hai trovato altre opzioni più sicure che funzionano per te?