L’intervento di cataratta può essere rifatto

L’intervento di cataratta è irreversibile. Questo perché il cristallino naturale torbido che risulta in una cataratta viene rimosso durante l’intervento e non può essere reinserito. Nella maggior parte dei casi, quando le persone chiedono se un intervento di cataratta può essere rifatto, spesso stanno implicando se una cataratta può tornare o se c’è qualcos’altro che può essere fatto per migliorare la loro visione.

Può una cataratta tornare?

La buona notizia è che la cataratta non torna una volta che è stata rimossa. Una cataratta si verifica quando il cristallino naturale del tuo occhio si intorbida a causa dell’invecchiamento o di un trauma. Durante la chirurgia della cataratta, la lente intorbidita viene rimossa e sostituita con un impianto di lente artificiale. Poiché la lente viene rimossa completamente, la cataratta non può tornare nell’occhio operato.

Può una IOL essere sostituita?

Se la lente intraoculare (IOL) usata durante l’intervento non è centrata correttamente o non ha il potere ideale, può essere riposizionata o sostituita. Per esempio, se avete avuto la vostra presbiopia corretta utilizzando un impianto multifocale e state sperimentando problemi di visione, come una scarsa visione da vicino o aloni dopo l’intervento, la IOL può essere sostituita con un impianto di correzione della presbiopia diverso.

La chirurgia della cataratta è tra le procedure chirurgiche più sicure e più comunemente eseguite negli Stati Uniti. Pertanto, la necessità di rifare un intervento di cataratta è infrequente.

Nota che ci sono rischi associati alla sostituzione di una IOL, come con qualsiasi altro intervento. Alcune alternative efficaci alla chirurgia di sostituzione includono:

  • Occhiali o lenti a contatto
  • Correzione della vista con il laser
  • Incisione di rilassamento limbare

Se state pensando di far sostituire o riposizionare la vostra IOL, discutete accuratamente le vostre opzioni, analizzando i rischi, i benefici e le alternative adatte.

Prima di eseguire un intervento di cataratta, il vostro chirurgo prenderà alcune misure dal vostro occhio. Queste misure sono influenzate da molti fattori, tra cui la lunghezza del bulbo oculare, la curvatura corneale e la posizione della cataratta così come la nuova lente. Anche se non è comune, tutti i chirurghi devono sostituire una lente intraoculare ad un certo punto, a causa di complicazioni dall’impianto o dal cattivo posizionamento o potere della lente. Se il vostro chirurgo ritiene che il posizionamento della lente o il potere della lente non sia corretto, ed è sicuro eseguire una sostituzione, considerate di discutere le vostre opzioni o di andare per un secondo parere.

La mia visione peggiorerà dopo l’intervento di cataratta?

La visione generalmente non peggiora dopo l’intervento di cataratta – a meno che non abbiate altri problemi, come il glaucoma o la degenerazione maculare più tardi nella vita. Gli impianti di lenti utilizzati per la chirurgia della cataratta sono altamente durevoli e di lunga durata. A volte, la capsula che contiene l’impianto di lenti può diventare torbida dopo l’intervento di cataratta, influenzando la vostra visione. Il vostro oculista può usare un laser per eliminare l’intorbidamento e ripristinare la visione.

La maggior parte delle persone deve usare occhiali o lenti a contatto dopo l’intervento di cataratta, almeno per un periodo di tempo limitato. Una volta che i tuoi occhi sono guariti dall’intervento, il tuo chirurgo oculare può raccomandare l’uso di occhiali da vista per una visione eccellente.

dfweyes.com