La cronologia della tumultuosa e tragica relazione tra il principe Carlo e la principessa Diana

In una lettera ad un corrispondente non identificato, Carlo scrive: “Quanto è terribile l’incompatibilità, e quanto terribilmente distruttiva può essere per gli attori di questo straordinario dramma. Ha tutti gli ingredienti di una tragedia greca… Non avrei mai pensato che sarebbe finita così.”

1987-1992: Gli anni successivi vedono Carlo e Diana afflitti da voci di problemi coniugali. Nel 1987, Diana non si unisce a Carlo nell’annuale viaggio estivo della famiglia a Balmoral, portando i titoli dei giornali a parlare di “rottura reale”. Durante diverse apparizioni pubbliche, sembrano distanti e infelici. In una storia di Vanity Fair del 1988, la reporter Georgina Howell trovò questo: “Era l’oggetto d’amore di tutti nel mondo, tranne che di suo marito… si trovò di fronte, a metà dei suoi vent’anni, a qualcosa che trovava agghiacciante da contemplare: un matrimonio da favola che si era raffreddato in un accordo.”

La fine: Racconti, viaggi e tumulti

Maggio 1992: Andrew Morton pubblica Diana: la sua vera storia, un’incisiva narrazione del crollo del matrimonio dei Wales, della relazione di Carlo con Camilla Parker Bowles e dei problemi di salute mentale di Diana stessa. Segretamente, la principessa aveva collaborato al libro, fornendo a Morton registrazioni audio.

Novembre 1992: Il principe Carlo e la principessa Diana vanno insieme in un viaggio ufficiale in Corea del Sud. Sembrano così infelici che la stampa britannica li chiama “i Glums”.

Dicembre 1992: Il primo ministro John Major annuncia alla Camera dei Comuni che il principe e la principessa del Galles si separano. “Questa decisione è stata raggiunta amichevolmente ed entrambi continueranno a partecipare pienamente all’educazione dei loro figli”, si legge in una dichiarazione di Buckingham Palace. Né Carlo né Diana fanno un commento. Invece, Carlo partecipa a un pranzo di lavoro e Diana visita una clinica nel nord-est dell’Inghilterra.

Il palazzo dice ai giornalisti che nessuna terza parte è stata coinvolta nella decisione, tutto nonostante i rapporti dei tabloid e il libro di Morton.

Il dramma getta la monarchia in un profondo scompiglio. “La notizia della separazione arriva in un momento in cui la credibilità della monarchia è ad un punto basso moderno come risultato di rapporti persistenti che alludono agli scandali coniugali e al ricco stile di vita di alcuni membri della famiglia reale”, il New York Times ha commentato l’annuncio.

In un’intervista del 1995 con la BBC, Diana ha detto di aver provato “profonda, profonda, profonda tristezza” sulla loro decisione. “Avevamo lottato per andare avanti, ma ovviamente avevamo entrambi esaurito la nostra forza”

Agosto 1996: Dopo aver raggiunto un accordo in luglio, il divorzio tra il principe Carlo e la principessa Diana viene finalizzato in agosto. Diana riceve un significativo accordo finanziario, ma viene privata del suo status di “Sua Altezza Reale”. Tragicamente, la sua nuova, liberata vita post-regale è interrotta dopo un incidente d’auto fatale a Parigi un anno dopo.

Questo articolo è apparso originariamente su Vogue.com

Leggi anche:

100+ foto che ti danno uno sguardo più da vicino alla vita di Diana, Principessa del Galles in stile

50 dei più favolosi cappelli indossati da Diana, Principessa del Galles