Hai bisogno di accendere la luce pilota?

Se hai un forno moderno, la risposta potrebbe essere “no”. Ecco perché:

Quando il tuo forno non funziona, può essere difficile da risolvere. Potreste voler programmare immediatamente una riparazione del forno con la vostra azienda locale HVAC di Denver, ma è probabile che il vostro primo istinto sia quello di controllare la luce pilota perché è quello che faceva vostro padre quando eravate più giovani. Il fatto è che non ne troverete una sui forni moderni. Invece, troverete uno dei due diversi accenditori elettrici che mantengono il vostro forno a riscaldare la casa.

Piloti intermittenti

Simile alle luci pilota tradizionali, le luci pilota intermittenti si accendono automaticamente quando il bruciatore del vostro forno ha bisogno di accendersi. Quando il termostato segnala il bisogno di calore, una scheda di controllo elettrico nel vostro forno attiva l’accenditore, accendendo la luce pilota e i bruciatori. Quando i bruciatori si spengono alla fine del ciclo di riscaldamento, anche la fiamma pilota si spegne. Questo riduce la quantità di combustibile che si usa rispetto a una luce pilota della vecchia scuola, che brucia costantemente.

I piloti intermittenti sono generalmente usati nei forni a tiraggio indotto. Questi forni aspirano i gas di combustione nella canna fumaria e i gas vengono poi accesi dal bruciatore.

Accenditori a superficie calda

La maggior parte dei forni moderni hanno accenditori a superficie calda. Questi accenditori funzionano in modo simile a una lampadina. Una corrente elettrica passa attraverso l’accenditore, che è fatto di nitruro di silicio o carburo di silicio, rendendo la superficie rossa calda, dopo che il termostato segnala il bisogno di calore nella vostra casa. Questo fa sì che la valvola del gas si apra, inviando gas al bruciatore e accendendolo.

Gli accenditori a superficie calda generalmente durano 3-5 anni prima di dover essere sostituiti. Potete controllare se l’accenditore funziona guardando attraverso le feritoie sul coperchio anteriore del vostro forno. Gli accenditori brillano intensamente, quindi se non vedete alcuna luce, allora c’è probabilmente qualcosa che non va.

I pro degli accenditori elettrici per forni

I sistemi elettrici sono più efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle lampade spia. Le luci pilota fisse bruciano tutto il tempo, il che significa che usano costantemente il gas per rimanere accese. Sprecano in media da 4 a 5 terminali di energia o da 4 a 5 dollari al mese. Devono anche essere riaccese quando si spengono, il che significa che si può rimanere senza calore se non ci si rende conto che c’è un problema immediatamente o non è possibile identificare ciò che sta causando lo spegnimento.

Tuttavia, gli accenditori elettrici non sono senza alcuni problemi. Questi includono la sostituzione ogni pochi anni, filtri dell’aria intasati che causano lo spegnimento anticipato dell’accenditore, un accenditore che non corrisponde al voltaggio del vostro forno, o uno sbalzo di tensione.

Diagnosticare i problemi dell’accenditore elettrico

Qui ci sono alcuni “sintomi” che potete sperimentare che indicano un accenditore difettoso:

– Calore limitato. Un accenditore difettoso non accende il bruciatore del vostro forno. Questo limita la quantità di calore che può produrre, con conseguente casa più fredda.

– Cicli frequenti. Se il vostro accenditore non accende il bruciatore al primo tentativo, il vostro termostato invierà un messaggio al vostro forno per avviare e fermare costantemente il ciclo di riscaldamento. Questo causa un’usura eccessiva del sistema e uno spreco di energia.

– Soffiatore iperattivo. Un interruttore di limitazione difettoso può spegnere l’accenditore e mantenere il ventilatore in funzione anche dopo che il bruciatore non riscalda più.

Se notate uno di questi problemi, potete cercare problemi comuni, come un interruttore scattato o filtri dell’aria sporchi, che possono essere facilmente risolti. Si vorrà anche consultare il manuale del forno per trovare le istruzioni su come resettare l’accenditore. La maggior parte dei forni richiede di trovare e premere contemporaneamente il pulsante di accensione del forno e un piccolo pulsante rosso per riaccendere la fiamma pilota.

Se queste semplici soluzioni non funzionano, chiamate un tecnico HVAC professionista per risolvere eventuali malfunzionamenti più grandi del vostro forno. Se hai problemi di accensione con il tuo forno, chiama oggi stesso Summit Heating and A/C e qualcuno del nostro team ti aiuterà a breve.