Complicazioni della gravidanza per la scoliosi: Uno sguardo alla ricerca

Come influirà la scoliosi sulla mia gravidanza? Portare in grembo e avere un bambino aumenterà la mia curva? Riconoscendo la mancanza di informazioni generalmente disponibili, abbiamo esaminato le ricerche pubblicate su questo argomento per conoscere i fatti dietro le potenziali complicazioni della scoliosi in gravidanza.

In precedenza, abbiamo scritto sulle domande e risposte comuni che circondano la scoliosi e la gravidanza. Questo post sul blog ha generato oltre 100 commenti da persone di tutto il mondo che volevano saperne di più su come la scoliosi potrebbe influenzare il loro travaglio, il parto e il bambino. Siamo stati anche contattati da Romper e intervistati per un articolo sulla loro rivista online sull’argomento scoliosi e gravidanza.

Abbiamo esaminato quattro articoli di ricerca sulla scoliosi nelle donne incinte per vedere cosa potevano dirci sulle complicazioni della scoliosi in gravidanza.

The Influence of Pregnancy on Women With Adolescent Idiopathic Scoliosis

Questo studio dell’European Spine Journal è la ricerca più recente pubblicata sul tema delle complicazioni della scoliosi in gravidanza. Ha esaminato 22 articoli pubblicati tra il 1980 e il 2015 e ha scoperto che le donne a cui era stata diagnosticata la scoliosi durante l’adolescenza avevano una probabilità leggermente inferiore di partorire. Queste donne erano anche leggermente più propense a sottoporsi a trattamenti per l’infertilità.

Tra le donne con scoliosi che hanno partorito, le loro probabilità di sperimentare il mal di schiena erano leggermente più alte. In quelle donne che hanno sperimentato il mal di schiena, la gravità del loro dolore può essere stata leggermente più grave, anche se non ha causato alcuna disabilità o gravi limitazioni nell’attività. C’era anche un rischio leggermente maggiore che la scoliosi peggiorasse durante o dopo la gravidanza. Tuttavia, è importante sottolineare che tutte queste associazioni non sono state trovate molto forti.

La maggior parte delle donne sono in grado di avere figli e non sono a maggior rischio di complicazioni legate alla gravidanza. – Dewan,

et al

Gli autori hanno anche notato che, con la tecnologia moderna, la maggior parte delle donne con scoliosi non sperimentano alcuna complicazione legata all’uso di anestetici o epidurali. Essendo una delle complicazioni della gravidanza più preoccupanti per la scoliosi, questo risultato è particolarmente incoraggiante per molte donne. Tuttavia, lo studio riconosce la necessità di ulteriori ricerche in questo settore prima di poter trarre conclusioni forti.

Leggi lo studio completo

L’impatto della gravità della curva sulle complicazioni ostetriche e sull’utilizzo dell’anestesia regionale

Questo articolo, come molti altri, inizia riconoscendo il numero limitato di studi scientifici sull’argomento delle complicazioni della scoliosi in gravidanza, e notando che molti di questi risultati sono contraddittori. Per esempio, alcuni studi non trovano alcun aumento del rischio di progressione della scoliosi durante la gravidanza, mentre altri hanno trovato un rischio significativo. Questo fenomeno è abbastanza comune nella ricerca scientifica ed è il motivo per cui sono necessari numerosi studi prima che si possano trarre conclusioni sicure. Le variazioni nella popolazione dei pazienti studiati, il modo in cui sono stati reclutati, i metodi utilizzati per analizzare i risultati e molti altri fattori possono influenzare le conclusioni tratte dagli autori.

In questo studio, hanno scoperto che in 70 gravidanze su 71, non ci sono stati problemi con le epidurali, anche in pazienti con fusioni spinali lombari. Gli anestesisti si sono rifiutati di eseguire un’epidurale a causa della presenza di scoliosi solo tre volte per tutta la durata dello studio.

Non hanno trovato alcun cambiamento significativo nella scoliosi dopo la gravidanza. Tuttavia, dei 59 pazienti dello studio, solo 11 sono stati sottoposti a radiografie dopo la gravidanza per vedere quali effetti avesse sulla loro scoliosi. Non si sa se le altre 48 pazienti abbiano effettivamente sperimentato un peggioramento della loro scoliosi o meno. Quindi, anche se questo studio fornisce prove incoraggianti che le epidurali possono essere eseguite in sicurezza nella maggior parte dei pazienti con scoliosi, probabilmente non è la migliore fonte di prove sul fatto che la scoliosi peggiori o meno durante la gravidanza.

Leggi lo studio completo

Scoliosi idiopatica adolescenziale e gravidanza: An Unsolved Paradigm

Questo studio ha esaminato l’incidenza di epidurali, dolore lombare, depressione e disfunzioni sessuali. Mette a confronto donne con scoliosi che hanno subito un intervento di fusione spinale e donne sane senza scoliosi. Nello studio, gli anestesisti si sono rifiutati di eseguire epidurali su un gran numero di pazienti con scoliosi post-chirurgica.

Sebbene lo studio abbia coinvolto solo 17 partecipanti, sei delle donne che hanno subito un intervento di scoliosi hanno avuto un forte dolore alla schiena che ha richiesto un trattamento o un ricovero. Inoltre, 13 hanno sperimentato un continuo dolore alla schiena dopo il parto che ha avuto un impatto significativo sulla loro vita. Nessuna delle donne sane senza scoliosi ha riportato un simile dolore alla schiena durante o dopo la gravidanza.

Le donne con scoliosi che hanno subito un intervento chirurgico hanno anche riportato una maggiore insoddisfazione per l’intervento dopo la gravidanza. Questi risultati illustrano l’impatto che la chirurgia della scoliosi può avere sulla gravidanza e sul relativo mal di schiena. Mentre è certamente possibile per le donne che hanno subito un intervento di scoliosi partorire un bambino sano, è più probabile che sperimentino forti dolori alla schiena durante e dopo la gravidanza.

Leggi lo studio completo

I protocolli CLEAR hanno aiutato molte persone che sono state operate di scoliosi. Se sei stata operata di scoliosi e sei incinta o stai pensando di rimanere incinta, ti consigliamo vivamente di fissare un consulto con un chiropratico per la scoliosi CLEAR per scoprire cosa può fare per ridurre o prevenire il mal di schiena durante la gravidanza.

Modalità di parto e altri esiti della gravidanza di pazienti con scoliosi documentata

C’è un rischio maggiore di complicazioni alla nascita per le donne con scoliosi? I risultati di questo studio indicano che no, avere la scoliosi non aumenta le possibilità di un parto difficile. Hanno scoperto che le donne con la scoliosi avevano maggiori probabilità di sottoporsi a trattamenti di fertilità, di avere il travaglio indotto e di partorire con il taglio cesareo (C-section). Mentre queste procedure hanno rischi aggiuntivi e potenziali complicazioni, le donne con scoliosi non hanno sperimentato tassi più elevati di complicazioni da queste procedure rispetto alle donne senza scoliosi.

È importante notare che avere la scoliosi non significa prevedere che sarà necessario un parto cesareo. Tuttavia, qualcuno con la scoliosi ha il 56% di probabilità in più di averne uno. Su 1.000 donne incinte senza scoliosi, ci sono circa 300 parti cesarei. E, su 1.000 donne incinte con scoliosi, ci si aspetta che circa 458 partoriscano con taglio cesareo.

Leggi lo studio completo