Ballata di Harry Moore (Ucciso a Mims, Florida, la notte di Natale del 1951)

Florida significa terra di fiori.
Era la notte di Natale
Nello stato chiamato per i fiori
Gli uomini venivano portando la dinamite.

Gli uomini vennero a rubare tra gli aranceti
Portando odio invece di amore,
Mentre la Stella di Betlemme
era nel cielo sopra.

Oh, ricordi di una sera di Natale
Quando i Re Magi viaggiarono da lontano
Cercando un’umile mangiatoia
Guidati da una Stella Santa!

Oh, ricordi di una sera di Natale
quando a Betlemme arrivò
“Pace in terra, buona volontà agli uomini”–
Gesù era il Suo nome.

Ma devono aver dimenticato Gesù
Giù in Florida quella notte
Sfogliando attraverso gli aranceti
Portando odio e dinamite.

Era un piccolo cottage,
una famiglia, nome Moore.
Nelle finestre corone di agrifoglio,
e una corona di pino sulla porta.

Natale, 1951,
Le preghiere di famiglia furono dette
Quando padre, madre, figlia,
e nonna andarono a letto.

Il padre si chiamava Harry Moore.
La N.A.A.C.P.
Gli disse di portare avanti il suo lavoro
Perché i negri potessero essere liberi.

Fu così che Harry Moore
(Così profondamente si preoccupava)
Cercò il diritto per gli uomini di vivere
con la testa in alto ovunque.

Per questo, gli assassini bianchi,
che amavano i negri “al loro posto”,
vennero a rubare tra gli aranceti
in quella notte di oscura vergogna.

Non poteva essere nel nome di Gesù,
Sotto il pavimento della camera da letto,
Nella notte di Natale gli assassini
hanno nascosto la bomba per Harry Moore.

Non poteva essere nel nome di Gesù
Gli assassini gli hanno tolto la vita,
hanno fatto a pezzi la sua casa
e ucciso la sua fedele moglie.

Non poteva essere per amore
Hanno fatto questa cosa orribile–
Perché quando la bomba è esplosa
Nessun cuore si è sentito cantare.

E certamente nessun angelo ha gridato,
“Pace in terra, buona volontà agli uomini”–
Ma intorno al mondo un’eco ha lanciato
una domanda: Quando?…Quando? ….Quando?

Quando gli uomini per la pace
e per la democrazia
Impareranno che nessuna bomba che un uomo può fare
impedisce agli uomini di essere liberi?

Mi sembra di sentire Harry Moore.
Dalla terra la sua voce grida,
Nessuna bomba può uccidere i miei sogni–
Perché la libertà non muore mai!

Non mi fermerò! Non mi fermerò–
Perché la libertà non muore mai!
Non mi fermerò! Non mi fermerò!
La libertà non muore mai!

Perciò se vedete il nostro Harry Moore
camminare in una notte di Natale,
non correte a nascondervi, assassini,
non ha dinamite.

Nel suo cuore c’è solo amore
per tutta la razza umana,
e tutto ciò che vuole è che ogni uomo
abbia il suo giusto posto.

E questo dice il nostro Harry Moore,
come dalla tomba grida:
Nessuna bomba può uccidere i miei sogni
perché la libertà non muore mai!

La libertà non muore mai, dico io!
La libertà non muore mai!