4 tipi di segmentazione del mercato con esempi del mondo reale

Quando stai cercando di migliorare l’efficacia del tuo marketing, la segmentazione dovrebbe essere sempre uno dei tuoi primi porti di chiamata. Impara i 4 tipi più comuni di segmentazione del mercato, più alcuni altri che potresti esserti perso.

La segmentazione del mercato è una parte sempre più importante di una forte strategia di marketing e può fare la differenza per le aziende in mercati competitivi, come l’e-commerce.

Quando devi affrontare una serie di concorrenti online, una comunicazione efficace è il modo migliore per differenziare il tuo business. La segmentazione del mercato offre l’opportunità di individuare esattamente quale messaggio spingerà i tuoi clienti a fare un acquisto.

I 4 tipi fondamentali di segmentazione del mercato sono:
1. Segmentazione demografica
2. Segmentazione psicografica
3. Segmentazione geografica
4. Segmentazione comportamentale

Affronteremo i 4 tipi in modo molto più dettagliato di seguito.

In questo articolo, copriremo
1. 🙋 Segmentazione demografica
2. 🚣 Segmentazione psicografica
3. 🌎 Segmentazione geografica
4. 🛍️ Segmentazione comportamentale
5. 📊 Altri tipi di segmentazione
6. 📈 I benefici della segmentazione
7. Conclusione

I 4 tipi di segmentazione del mercato con esempi

Lo scopo della segmentazione del mercato è quello di identificare diversi gruppi all’interno del tuo pubblico di riferimento in modo da poter fornire una messaggistica più mirata e di valore per loro.

Ci sono quattro modelli principali di segmentazione del cliente che dovrebbero costituire il fulcro di qualsiasi piano di marketing.

Per esempio, i quattro tipi di segmentazione sono Demografica, Psicografica Geografica e Comportamentale. Questi sono esempi comuni di come le aziende possono segmentare il loro mercato per sesso, età, stile di vita ecc.

Esploriamo cosa significa ciascuno di essi per il vostro business e la vostra strategia di segmentazione del mercato.

Segmentazione demografica: Il chi

La segmentazione demografica potrebbe essere la prima cosa a cui la gente pensa quando sente “segmentazione del mercato”. Questo è forse il modo più diretto di definire i gruppi di clienti, ma rimane potente. La segmentazione demografica guarda ai tratti non caratteriali identificabili come:

  • Età
  • Sesso
  • Etnia
  • Credito
  • Livello di istruzione
  • Religione
  • Professione/ruolo in una società

Per esempio. La segmentazione demografica potrebbe indirizzare i potenziali clienti in base al loro reddito, in modo che il vostro budget di marketing non sia sprecato indirizzando la vostra messaggistica a persone che probabilmente non possono permettersi il vostro prodotto.

Il produttore di articoli di lusso Montblanc ha lavorato con Yieldify per presentare una selezione di offerte sul loro sito web. Una ha cercato di aumentare le conversioni utilizzando un’offerta per la festa del papà che offriva un regalo gratuito a chi spendeva più di 200 sterline – un importo che riconosceva le aspettative di spesa del target di Montblanc e ha visto un aumento del +118% nelle conversioni per i destinatari.

Un’altra offerta era rivolta specificamente agli acquirenti di regali aziendali – un segmento di mercato a cui Montblanc si rivolge particolarmente – e ha portato a un incremento del +30% per quel segmento.

La segmentazione del mercato non riguarda solo la tua azienda che raggiunge i clienti in modo più efficace – si tratta anche di quei clienti che vedono messaggi che sono più rilevanti per loro!

Segmentazione psicografica: Il perché

La segmentazione psicografica si concentra sulla personalità e gli interessi dei tuoi clienti. Qui potremmo guardare i clienti e definirli in base ai loro:

  • Tratti della personalità
  • Hobby
  • Obiettivi della vita
  • Valori
  • Credenze
  • Stili di vita

Paragonata alla segmentazione demografica, questo può essere un insieme più difficile da identificare. Una buona ricerca è vitale e, se fatta bene, la segmentazione psicografica può permettere un marketing incredibilmente efficace che i consumatori sentiranno come se parlasse loro a un livello molto più personale.

Nella nostra esperienza di lavoro con Omni Hotels & Resorts, per esempio, eravamo consapevoli che un grande settore del pubblico di riferimento dell’azienda era sempre desideroso di ottenere il miglior prezzo possibile. Indirizzando una campagna di notifica specificamente verso i comparatori, Omni Hotels & Resorts ha ottenuto un aumento del 39% del tasso di conversione.

Segmentazione geografica: Il dove

In confronto, la segmentazione geografica è spesso una delle più facili da identificare, raggruppando i clienti in base alla loro posizione fisica. Questa può essere definita in diversi modi:

  • Paese
  • Regione
  • Città
  • Codice postale

Per esempio, è possibile raggruppare i clienti entro un determinato raggio da una certa località – un’opzione eccellente per i marketer di eventi live che cercano di raggiungere un pubblico locale. Essere consapevoli della posizione dei vostri clienti permette ogni sorta di considerazioni quando si fa pubblicità ai consumatori.

Utilizzando gli strumenti di Yieldify, un negozio di scarpe online potrebbe mostrare prodotti diversi a seconda del luogo in cui si trova il cliente in visita: stivali di gomma per qualcuno in campagna, scarpe da ginnastica adatte al marciapiede per chi vive in città, sandali con le cinghie per i turisti, e così via!

In grandi nazioni come gli Stati Uniti, i clienti potrebbero essere presentati con opzioni che corrispondono ai modelli meteorologici locali. L’identificazione geografica è una parte importante della segmentazione stagionale, che permette alle aziende di commercializzare prodotti adatti alla stagione ai clienti.

Alcuni esempi recenti di una corretta segmentazione geografica sono venuti dalla risposta delle aziende di e-commerce alla pandemia del coronavirus. Durante le fasi di blocco, molte aziende hanno spostato la loro attenzione sulle comunità locali per evidenziare come i loro servizi potevano ancora essere accessibili online.

Conversamente, quando gli spazi pubblici hanno cominciato ad aprirsi di nuovo, i marchi di e-commerce hanno dovuto spostare i loro piani di marketing per mantenere i livelli di business che avevano visto durante il periodo di blocco.

Segmentazione comportamentale: Il come

La segmentazione comportamentale è forse la più utile di tutte per le imprese di e-commerce. Come la segmentazione psicografica, richiede un po’ di dati per essere veramente efficace – ma molti di questi possono essere raccolti attraverso il vostro sito web stesso. Qui raggruppiamo i clienti in base al loro:

  • Abitudini di spesa
  • Abitudini di acquisto
  • Abitudini di navigazione
  • Interazioni con il marchio
  • Loyalty verso il marchio
  • Valutazione precedente del prodotto

Tutti questi sono set di dati che possono essere raccolti dall’utilizzo del tuo sito da parte di un cliente. In Yieldify, utilizziamo la segmentazione comportamentale per fornire campagne altamente rilevanti e mirate basate su una serie di modelli comportamentali:

  • Numero di sessioni al tuo sito web
  • Numero di pagine visitate
  • Tempo trascorso sul sito
  • URLs visitate
  • Tipi di pagine visitate
  • Valore del carrello della spesa
  • Storia della campagna
  • Fonte del riferimento
  • Intento di uscita
  • Inattività, e altro ancora.

Per esempio, possiamo distinguere tra un visitatore della prima volta e qualcuno che è già stato sul tuo sito più volte ma non ha acquistato. Sulla base di questi dati comportamentali, possiamo adattare la nostra messaggistica di conseguenza:

Primo visitatore: Ehi, scopri la nostra ultima collezione!
Visitatore di ritorno: Iscriviti al nostro programma fedeltà e inizia a risparmiare!

Lavorando con il club del vino online Vinomofo, abbiamo usato la segmentazione comportamentale per mirare a tre pubblici distinti: nuovi visitatori, visitatori abituali e clienti abituali.

Uno dei migliori esempi di questo tipo di segmentazione è mostrare ai nuovi visitatori un incentivo di 15 dollari in cambio dell’adesione alla comunità. Ai visitatori di ritorno che si erano già iscritti ma non avevano ancora riscattato il loro coupon è stato ricordato l’incentivo del primo ordine. Mentre i clienti di ritorno hanno visto una campagna sui servizi premium di Vinomofo.

Questo approccio mirato focalizzato sulle abitudini di acquisto ha raggiunto un uplift del 34,02% del tasso di conversione con i nuovi visitatori e del 29,24% del CR con i visitatori di ritorno!

Altri tipi di segmentazione del mercato con esempi

Anche se i tipi più comuni di segmentazione del mercato sono demografici, psicografici, geografici e comportamentali, ci sono altri tipi che vale la pena considerare e possono offrire eccellenti opportunità nel giusto contesto.

Segmentazione tecnica

La segmentazione tecnica identifica e raggruppa i clienti in base al ruolo che la tecnologia gioca nella loro vita. Questo potrebbe significare riconoscere gruppi di early adopters quando si commercializzano nuove tecnologie. Potrebbe anche essere semplice come riconoscere il dispositivo da cui gli utenti accedono al sito e presentare le offerte in modo diverso.

Con la personalizzazione, è facile indirizzare le pubblicità a gruppi specifici come questo. I consumatori che accedono a un negozio di telefonia online tramite il browser internet Safari potrebbero essere più interessati ai prodotti Apple – e possono essere mostrati come risultato.

Segmentazione generazionale e per fasi di vita

La segmentazione generazionale e per fasi di vita espandono entrambi gli aspetti dell’approccio demografico. Identificare i clienti per generazione permette approcci ampi ma distinti a seconda dell’età.

La segmentazione per stadi di vita, tuttavia, funziona in modo simile, ma separa l’esperienza di vita dall’età stessa. Invece, raggruppa i clienti in base a fattori come lo stato civile, la proprietà della casa e il fatto che abbiano o meno figli (e in modo ancora più specifico considerando l’età dei loro figli).

Bank of America, per esempio, ha usato con successo la segmentazione per fasi della vita nella sua strategia di marketing digitale. Medialogic dettaglia il programma “Family Life Banking” di BoFA che invitava i clienti a segmentarsi cliccando su una scheda relazionabile all’interno di una e-mail. Da lì, il cliente sarebbe atterrato su un microsito personalizzato progettato specificamente per il suo segmento.

Segmentazione transazionale

La segmentazione transazionale si basa sulle precedenti interazioni che il cliente ha avuto con il tuo marchio. Mentre può attingere a elementi comportamentali, ha anche una portata molto più ampia – considerando la fonte iniziale della loro registrazione con la vostra azienda, quanto tempo è passato dal loro ultimo ordine, e quanti ordini hanno fatto in totale.

Yieldify ha lavorato con il rivenditore di abbigliamento Turnbull & Asser per aumentare i tassi di conversione sul loro negozio online. Offrire la spedizione gratuita a tutti i loro clienti sarebbe stato troppo costoso, così Yieldify ha preso di mira un segmento transazionale specifico della loro base di utenti – offrendo la spedizione gratuita a quelli con un determinato valore di articoli già nei loro carrelli.

L’offerta di spedizione ha incoraggiato molti dei destinatari a fare gli acquisti extra necessari per richiederla, e ha portato oltre 22.000 sterline di entrate extra per il marchio.

Cogliere informazioni come questa è una strategia particolarmente efficace in diversi settori, compresi i principali concorrenti dei rivenditori globali di massa come Amazon, presentando alle aziende di e-commerce la migliore comprensione dei loro clienti e incoraggiando le visite di ritorno.

Segmentazione Firmografica

Mentre le strategie di segmentazione del marketing di cui sopra si concentrano principalmente sulle organizzazioni B2C, la segmentazione Firmografica può essere estremamente utile per quelle del mondo B2B.

La segmentazione Firmografica è il processo di analisi e classificazione dei clienti B2B basato su attributi aziendali o organizzativi condivisi & caratteristiche.

Questa strategia di segmentazione permette alle aziende B2B di comprendere meglio e indirizzare il loro pubblico e le campagne di marketing. Questo processo è molto simile al modo in cui i marketer B2C userebbero la segmentazione demografica.

Questo tipo di segmentazione del mercato utilizza prevalentemente 7 fattori per identificare i segmenti di clienti.

  • Industria
  • Localizzazione
  • Dimensione dell’azienda
  • Stato
  • Numero di impiegati
  • Performance
  • Titolo esecutivo
  • Ciclo di vendita Fase

Questo processo di segmentazione del mercato può aiutare a formare un’efficace strategia di marketing B2B identificando i clienti target e adattando gli sforzi di marketing a questi specifici segmenti di clienti.

10 benefici della segmentazione del mercato

Ci sono molti benefici della segmentazione del mercato, i nostri 10 principali sono qui sotto. Vedrai che la maggior parte si riferisce a

Marketing più efficace

Questo è il più grande e ovvio beneficio di una segmentazione del mercato ben implementata. Riconoscendo meglio i bisogni dei vostri clienti, potete identificare tattiche più efficaci per raggiungerli e migliorare le loro interazioni ed esperienze con il vostro business. Rendendo i tuoi sforzi di marketing ancora più efficaci.

Spesa più efficiente

Dopotutto, il tuo marketing mirato ti permetterà di ottenere migliori ritorni sugli investimenti, e sprecherai meno soldi in marketing che raggiunge il pubblico sbagliato.

Porti di qualità superiore

Vedrai anche che più il marketing è mirato, migliori saranno i tuoi porti. Stai raggiungendo le persone giuste, e loro iniziano a notarti!

Identificazione dei mercati di nicchia

Similmente, la tua ricerca sulla segmentazione può aiutarti a riconoscere aree del mercato che non avevi considerato prima. Questo potrebbe anche portare allo sviluppo di nuovi prodotti che si rivolgono specificamente a questi mercati.

Miglioramento della ritenzione dei clienti

Individuando i tuoi clienti in base alle loro esigenze, puoi mettere in atto un marketing che offre ragioni irresistibili per una visita di ritorno. È dimostrato che questo aumenta la ritenzione dei clienti, la loro fedeltà e il loro valore di vita.

Differenziare il tuo marchio

Lo scopo della segmentazione del mercato non è solo quello di aiutarti a raggiungere il tuo pubblico, ma anche di permettere ai tuoi clienti di vedere il vero valore del tuo marchio attraverso un marketing che parla loro – e nel fare questo ti mette con la testa e le spalle sopra i tuoi concorrenti.

Maggiore concentrazione

In definitiva, una attenta segmentazione del cliente permetterà alla tua azienda di concentrare ogni elemento della sua attività per raggiungere meglio coloro che serve. Il vostro marketing si concentra sui bisogni dei vostri clienti, la vostra ricerca e sviluppo può concentrarsi sul soddisfare quei bisogni, la vostra spesa sarà focalizzata sul raggiungimento di questi, e non sprecata in marketing e pianificazione non mirati.

Tutto diventa più adatto a dare ai tuoi clienti ciò di cui hanno bisogno e, di conseguenza, la tua attività diventa esattamente il tipo di azienda da cui vogliono comprare. Questo può aiutare notevolmente con il ritorno sull’investimento di tutta la tua attività di marketing.

In conclusione

Così, come puoi vedere ci sono molti tipi diversi di segmentazione del marketing che puoi scegliere per trovare e definire il tuo mercato target e promuovere efficacemente il tuo prodotto o servizio.

Ogni decisione dei tuoi clienti è giudicata in base al fatto se il risultato è quello che vogliono, o se è quello di cui hanno bisogno. La segmentazione del mercato ti permette di riconoscere questi bisogni e di commercializzare direttamente a loro, senza alcuno spreco di messaggi.

Che si tratti di dire ai nuovi automobilisti quale sia la migliore assicurazione auto per loro, o di condividere offerte su barbecue e sedie a sdraio a chi vive nel bel mezzo di un’ondata di caldo, la segmentazione del mercato ti offre migliaia di modi per assicurarti che i tuoi clienti ti vedano esattamente come quello che vogliono, ed esattamente come quello di cui hanno bisogno.

Faq segmentazione del mercato

🤔 Cosa si intende per segmentazione del mercato?

La segmentazione del mercato costruisce un sottoinsieme di un mercato. Questo può essere basato su dati demografici, bisogni, priorità, interessi comuni e altri criteri psicografici o comportamentali.

❓ Quali sono i 4 tipi di segmentazione del mercato?

I 4 tipi fondamentali di segmentazione del mercato sono:
1. Segmentazione demografica
2. Segmentazione psicografica
3. Segmentazione geografica
4. Segmentazione comportamentale

✔️ Quali sono i vantaggi della segmentazione del mercato?

La segmentazione del mercato ti permette di capire meglio i bisogni dei tuoi clienti e come puoi soddisfarli meglio della tua concorrenza.